Categorie
Sport

Bisognava punire Verstappen contro Vettel?

Di Claudio Stoduto

Oltre al disastro Ferrari nel finale ed alla doppia incredibile che la Mercedes ha ottenuto, il GranPremio di Silverstone verrà ricordato anche per l’ennesima spallata che Max Verstappen ha rifilato ad un avversario, nello specifico Sebastian Vettel.

Giro 14, lunga staccata di Vettel che riesce a passare davanti al pilota della RedBull ma che, essendo lungo, viene costretto a sfruttare tutta la pista anche fuori dai limiti. Max non ci sta, vuole rispondere ed alla curva 15 tira una staccatona facendo lo stesso gioco del tedesco in rosso.

Questo è il riassunto veloce, le immagini parlano però chiaro. Max Verstappen, in questo caso, non andava sanzionato poiché Vette lo ha accompagnato fuori. O meglio, se si applicasse il regolamento il numero 5 della Ferrari doveva essere penalizzato come successe lo scorso anno sempre qui con Massa, ma diciamo che la direzione gara, vista anche la spinta di Verstappen alla curva dopo, ha chiuso un occhio.

Strano, perché comunque era una macchina rossa ad aver commesso un’infrazione.

Categorie
Sport

Bonucci: è andato via lui o lo ha spinto la Juventus?⠀

Di Claudio Stoduto

Prima il caos Donnarumma, ora questo di Bonucci. Non ci possiamo lamentare in Italia quest’anno con il Milan che sta dominando la scena sotto ogni fronte.⠀
Relativamente a Bonucci, sarebbe interessante capire cosa sia realmente successo. Lo strappo con la parte tecnica era chiaro, ma un professionista, in genere, dovrebbe essere in grado di andare oltre.⠀

Il cambio di modulo? È vero che Leonardo a 4 non si è mai espresso agli stessi livelli della difesa a 3 e che forse, in questo caso, si sarebbe sentito un po’ messo da parte.⠀

La fascia di capitano? Pare possa essere questa anche un’altra causa con il numero 19 che, visto il ritiro di Buffon per il prossimo anno, voleva essere l’immagine della nuova squadra. La società ha detto di no e lui non l’avrebbe presa bene.⠀

Lo spogliatoio? Indubbiamente Leonardo ha sempre dimostrato carisma e tanta presenza nello spogliatoio. Dopo le ultime prestazioni dello scorso anno però in molti hanno raccontato di alcuni mal di pancia generali per un carisma, forse, troppo presente in alcune situazioni.⠀

Intanto il Milan ora si gode il difensore più forte della Serie A e la Juventus è rimasta un po’ troppo zitta sulla questione.⠀

Categorie
Sport

Griezmann scaricato dall’agente

Di Claudio Stoduto

Addio al ManchesterUnited perché l’AtleticoMadrid non lo avrebbe potuto sostituire e l’agente lo lascia per questo rifiuto e “la caduta di stile”.

Griezmann rimane così fedele alla maglia rossa e bianca nonostante tutto quello che la gente o gli altri abbiano pensato di lui.

Forse, dopo gli ultimi casi in Italia, è meglio pensare a quanto sia bello questo genere di calcio e non quello di neo-capitani comprati.