Categorie
Tecnologia

Very Mobile: recensione e prova sul campo (Torino)

Di Claudio Stoduto

Da un paio di giorni sto provando una sim di Very Mobile e posso dirvi cosa ne penso dell’ultimo operatore virtuale arrivato sul campo.

Very Mobile ammetto che mi sta stupendo e che, sinceramente, offre quanto mi aspettavo da parte di Wind. Tutto nella norma per un operatore che punta sulla semplicità generale di utilizzo e non solo.

Categorie
Tecnologia

Signal, alternativa Open Source a Whatsapp

Di Antonio Scalogna

Signal è l’app di messaggistica istantanea scelta dalla Commissione Europea per sostituire la controparte di Facebook

E’ ormai risaputo che da un (bel) po’  Whatsapp è un’app superata, sotto molti punti di vista, in particolare se si parla di sicurezza/privacy e funzionalità.

Il fatto che la Commissione Europea abbia raccomandato l’abbandono di Whatsapp ai suoi dipendenti fa indubbiamente riflettere, soprattutto sulla sicurezza (argomentazione tutt’altro che nuova quando si parla di Facebook).  [FONTE: politco.eu]

Categorie
Tecnologia

Very Mobile: 24 ore ed arrivano già le critiche

Di Claudio Stoduto

Arriva l’operatore virtuale del gruppo WindTre e fa già a modo suo scalpore.

Nella giornata di ieri è ufficialmente arrivato sul mercato il nuovo operatore virtuale di cui tanto si era sentito parlare nel corso di queste ultime settimane: Very Mobile. Si tratta di un sub-brand del gruppo WindTre che sancisce quindi la presenza ufficiale di un operatore virtuale per ciascuno dei principali operatori “reali” italiani.

Categorie
Tecnologia

Apple Pencil 2 (seconda generazione): cosa fare quando non funziona

Di Claudio Stoduto

L’Apple Pencil 2 (seconda generazione)  è la penna aggiuntiva per iPad Pro 2018. Non funziona? Vediamo come risolvere.

Utilizzando un iPad Pro come computer primario mi sono imbattuto spesso nelle problematiche di utilizzo della Apple Pencil di seconda generazione. La penna magica di Apple è uno strumento tanto potente quanto delicato che ci permette di avere a disposizione non poche funzionalità aggiuntive per il nostro tablet

Categorie
Tecnologia

Da Spotify a Apple Music

Di Antonio Scalogna

Dopo anni di Spotify sono passato ad Apple Music per un solo motivo.

Secondo Spotify sono iscritto dal 2016 e, a parte il primo periodo che avevo ancora la musica su iTunes, ho sempre usato la versione gratuita (una sola volta ho avuto l’abbonamento di tre mesi a 0,99€).